Recensione libro: Mia suocera è un mostro

Buongiorno carissimi liberi e libere. Siamo sempre qui per voi a tenervi compagnia con i nostri consigli per le vostre letture. Stamani vogliamo suggerirvi un volume che vi farà divertire. Un romanzo che mette in scena il classico cliché del rapporto tra suocera e nuora. Stiamo scrivendo de Mia suocera è un mostro di Valentina Vanzini edito da Newton Compton.

La trama:

Lexie Woods è una fashion victim, vive a New York, lavora come giornalista per una rivista di tendenza e si muove con disinvoltura tra inaugurazioni e feste esclusive. Potrebbe sembrare una vita perfetta se non fosse che le sue relazioni sentimentali sono un vero disastro. Ecco perché, quando incontra Mr Perfect, un bellissimo giovane italiano emigrato di successo, è disposta a tutto pur di far funzionare le cose.
Persino partire senza preavviso alla volta della Sicilia, per conoscere quella che, se tutto andasse secondo i piani, potrebbe diventare presto la sua adorabile suocera.

Non è forse vero che per conquistare il cuore di un uomo italiano bisogna piacere a sua madre? Quello che Lexie non sa è che la donna che la aspetta oltreoceano non è la dolce mamma da commedia all’italiana che aveva immaginato, tutta preghiere, manicaretti e complimenti, ma una perfida manipolatrice determinata a ostacolare il loro, eventuale, matrimonio…

Tra segreti di famiglia, una ex agguerrita e un futuro cognato decisamente irritante, Lexie dovrà schivare la potenziale catastrofe e dimostrare di aver diritto al suo romantico futuro.

L’autrice:

Valentina Vanzini è nata nel 1987 ed è laureata in Educazione e Sistemi Editoriali all’Università di Roma Tor Vergata. Lavora da anni sul web come editor in chief e copywriter, ma non ha mai trascurato la passione per la scrittura. Mia suocera è un mostro è il suo primo libro pubblicato dalla Newton Compton.

 

  • Titolo: Mia suocera è un mostro
  • Autore: Valentina Vanzini
  • Editore: Newton Compton
  • Genere: Romanzi rosa
  • Data pubblicazione: Luglio 2020
  • Numero pagine: 310
  • Prezzo copertina: 9,40 €
  • Prezzo e-book: 2,99 €
  • Narrazione: Prima persona

 

 

La mia recensione:

I rapporti familiari si sa sono difficili e per niente idilliaci. Quello più arduo è proprio quello tra suocera e nuora.

Questo volume mostra quanto poco possano andare d’accordo. Anche se un po’ qui viene esagerato troviamo una futura sposa che cerca di fare colpo sulla suocera che però gliene farà passare di tutti i colori perché non vuole che le portino via il suo adorato bambino.

Qui infatti incontriamo la carismatica Lexie che si sta per sposare con Mr Perfect e decide di conoscere i suoi parenti.
Questa giovane e intraprendente giornalista parte allora in direzione della meravigliosa Sicilia. Terra natale del suo uomo perfetto.

Certa che se riuscirà a fare breccia nel cuore della suocera la strada verso l’altare sarà spianata. Il problema è che Lexie farà i conti con una donna che le farà di tutto pur di metterle i bastoni tra le ruote e per far saltare il matrimonio.

La giornalista però non demorde e anzi resiste stoicamente ai colpi della suocera. E lo fa in maniera molto sportiva ed elegante.

Inoltre Lexie  riuscirà a vendicarsi di lei rivelando un segreto che le appartiene e che cambierà le carte in tavola.

Avrete da divertirvi nel leggere del duello tra suocera e nuora più agguerrito di sempre.

Una battaglia che viene combattuta a suon di pasta al forno che non ha nulla di vegetariano, di lavatrici sbagliate e molto altro ancora.

Quello che conquista di più di questo libro è principalmente la bellezza della protagonista.

Lexie è un portento. Coinvolgente con il suo entusiasmo, con la sua adattabilità. Soprattutto vince una medaglia al valore. Nonostante tutto quello che le fa passare la suocera non è disposta a perdere la guerra e le risponde per le rime.

Una protagonista che si trova ad affrontare momenti da cui ne esce sempre con il sorriso sulle labbra. Uno dei più imbarazzanti è quello che vi citiamo di seguito:

” “Buongiorno cara” esclama senza attendere la risposta inizia a frugare dentro un mobile incurante del fatto che sia sul water. Per un secondo la guardo chiedendomi se sia lei in carne ed ossa o se stia avendo le allucinazioni”

Trattando della suocera. È un personaggio ben riuscito. Sembra il demonio in persona per la cattiveria con la quale tratta la povera Lexie. È lei che comanda in casa. Padrona di tutta la dimora. Non permette nemmeno un attimo di intimità alla coppia.

Passando a Mr Perfect, alias Giacomo, È una figura  che a dispetto del suo nomignolo non è per niente perfetto. Lo dimostra quando raggiunge la Sicilia e ritorna dalla sua mamma. Con quest’ultima ha un legame al limite del morboso e che fa inorridire non solo Lexie ma anche ogni lettrice. Spiegatemi  perché che dorme la madre quando potrebbe avere accanto la propria compagna?

E c’è spazio anche per chi vuole incontrare il vero macho italiano. È stato davvero piacevole fare la conoscenza di Vito, fratello di Giacomo.
Vito è un personaggio che conquista per il suo animo nobile, sensibile e romantico. Aiuta Lexie a vincere la guerra con la suocera.
E attendetevi un’imperdibile e appassionante scena che vi farà brillare gli occhi.

Infine è gradevole l’ambientazione tipicamente meridionale. Sono stati stuzzicanti i riferimenti ai cibi siciliani e viene voglia di tuffarsi in una teglia di pasta al forno o mettersi a preparare i cannoli.

Un’atmosfera marina e rustica che fa vedere come le persone del posto siano persone semplici, dedite a lavori umili e soprattutto estremamente credenti.

Quindi un romanzo assolutamente da leggere, che non mancherà di soddisfare tutti coloro che vogliono avere tra le mani un testo ricco di humor, ironia e romanticismo.

Non ci resta che invitarvi alla lettura di questo romanzo cliccando sul link che vedete qui sotto e…

BUONA LETTURA!!!