Recensione libro: Four & Ever di B.B.Reid

Buongiorno carissimi liberi e libere. Stiamo ormai contando i giorni che ci separano dalla inizio della fase due di questa epidemia. Sperando di tornare al più presto alla normalità noi di Liberamente siamo qui a tenervi compagnia con i nostri consigli per le vostre letture. Oggi vogliamo suggerirvi uno Young adult che ha suscitato in noi lettrici emozioni contrastanti. Un romanzo consigliato a chi piacciono gli amori complicati. Stiamo scrivendo di Four & Ever di B.B.Reid.

La trama

Dopo aver rubato una motocicletta per gareggiare in una corsa clandestina, la sedicenne ribelle e indipendente Four viene costretta da sua madre ad abbandonare la Virginia e a trasferirsi con lei a casa del suo nuovo raffinato fidanzato, che la tira fuori dai guai.

Catapultata in un’esclusiva cittadina di ricchi con tanto di accademia privata, in una gigantesca magione in cui si sente decisamente fuori posto, Four scopre di non essere da sola. Il suo ricchissimo salvatore, infatti, ha un figlio.
E anche lui pensa che Four sia decisamente fuori posto.
Ever McNamara è un principe feroce, abituato a comandare su tutto e tutti alla Brynwood Academy, e ciò che vuole è liberarsi dell’arrampicatrice sociale e della sua figlia stracciona che suo padre ha portato a casa loro. Sin dal loro primo scontro, Four cerca di difendersi con le unghie e con i denti ma fallisce. Il principe di Brynwood riesce a farla esiliare in collegio in Europa per un anno.

Ora, un anno è passato e Four è tornata a Blackwood Keep con un solo proposito, quello di pareggiare i conti.Ma anche Ever sembra avere un suo misterioso obbiettivo, uno che potrebbe metterlo in pericolo. Dietro l’illusione dorata della sua vita perfetta, si nasconde qualcosa di temibile.
Scoprire i segreti del principe della Brynwood Academy potrebbe essere il modo per segnare, una volta per tutte, la sua caduta?
Oppure questi segreti oscuri potrebbero finire per legare Four ed Ever per sempre?

 

L’autrice

B.B. Reid ha scoperto la passione per la scrittura da piccola, quando sgattaiolava nell’armadio della madre per rubarle i libri. Presto divenne un’abitudine è più tardi una vera dipendenza.

Preferisce i romance il fatto non solo di amori a prima vista e ama poter far crescere i suoi personaggi, che sembrano segnati sin dall’inizio ma riescono comunque a trovare dall’inizio ma riescono comunque a trovare l’amore.

B.B.Reid vive nel North Carolina, ha una laurea in Economia e Finanza. Tra i suoi libri Always Publishing ha già pubblicato Bandit e Knight.

 

 

 

  • Titolo: Four & Ever
  • Autore: B.B.Reid
  • Editore: Always Publishing
  • Genere: Young Adult
  • Data pubblicazione: ottobre 2019
  • Numero pagine: 447
  • Prezzo copertina: 4,99€
  • Prezzo e-book: 14,15 €
  • Narrazione: prima persona Pov alternati

 

 

 

 

 

La mia recensione

Ci sono libri sui quali riponi molte aspettative ma quando cominci a leggerli le sentì piano piano venir deluse. Così è stato per me l’incontro con Four & Ever.
L’ho trovato un volume che risulta l’ennesimo Young adult trito e ritrito. Ancor più volgare di altri dello stesso genere. Un romanzo che mi ha lasciato con l’amaro in bocca e del quale consiglio la lettura solo su Kindle o tramite il prestito inter bibliotecario ma non a prezzo piano.

Dispiace dover rendere una recensione negativa ma l’onestà è il mio principio. Dunque sento di offrire a voi lettori un parere spassionato sul suddetto testo.

Di seguito elencherò le ragioni per cui questo romanzo non è risultato avvincente e indimenticabile.

Nonostante la storia sia nel complesso interessante quello che il lettore affaccia a leggere sono le vicende di due personaggi che non riescono ad entrare in simpatia con lui. O per lo meno così è stato per me l’incontro con Four e Ever. Figure che si ritrovano a vivere sotto lo stesso tetto e a diventare fratellastri.

Descriviamo meglio questi protagonisti. Partiamo da Four. Già il suo nome è a dir poco bizzarro e fuori dal comune. Così è anche Four stessa. Essa è l’anti tesi della principessa.

Una protagonista che vuole fare la dura. Ama le moto e il suo sogno è quello di diventare una pilota professionista.
Deve fare i conti con una madre che ha come primo pensiero trovare il vero amore. Una madre che non ha mai accettato la sua nascita dopo aver pensato di non avere figli. Tra loro quindi il rapporto è distaccato, fatto di incomprensioni. Ma questo non mi ha sorpreso quando ci si trova di fronte ad una protagonista adolescente.

Quello che mi ha stupito è il fatto che mi è apparsa troppo testarda. Afflitta dal fatto di non risultare troppo attratta da Ever.
Cerca di fare la sostenuta ma di fatto finisce per cedere . Ogni volta che si concede però deve fare i conti con la stronzaggine di questo protagonista e con la sua stessa aggressività.

Infatti ogni volta tra loro si  finisce letteralmente a fare pugni. In un episodio, o meglio, in più episodi, dopo i loro incontri a dir poco bollenti Four  prende a cazzotti il fratellastro, il quale ogni volta che riesce ad avvicinarla finisce immancabilmente per allontanarla con il suo modo di fare arrogante e altezzoso.

Proseguiamo con Ever. Anche lui potrebbe competere con Hardin, Diego Madini e Donovan per il premio di stronzo nella letteratura 2019. Perché davvero non si comprende come possa comportarsi in maniera distaccata, fredda e indifferente dopo che ha avuto contatti con l’unica persona al mondo  in grado di comprenderlo.

Anche lui incarna perfettamente i canoni di un personaggi Young Adult. Passato difficile alle spalle, rapporto complicato con il padre.

Diciamo che dire guai è come dire Ever. Quello che appunto non mi ha convinto e che finisce per stancare il lettore è il fatto che questo personaggio è il fatto che la sua condotta è scostante, instabile. E’ capace di passare da  momenti nei quali è la persona più dolce, tenera e romantica di questo ad altri in cui sembra letteralmente posseduto dal diavolo.

Infatti nel volume sono numerosi gli episodi nei quali diventa iroso, irritabile. A questo si aggiunge il rapporto che intercorre tra questi due protagonisti. Un legame che mi ha lasciato scandalizzata. . Tralasciando il fatto che sono fratellastri quello che mi ha lasciato basita è il fatto che Ever non sembri una figura umana ma un cane che vuole marchiare il territorio.

Una figura che tratta Four come fosse di sua proprietà, come fosse io suo personale giochino che può abbandonare quando si è stancato.
Stupisce che Four si lasci usare come tale. Personalmente avrei cercato di fare di tutto per stare lontano da un ragazzaccio come Ever. Ma altrimenti non sarebbero nate le vicende di Four e Ever.

Anche se alla fine i due sembrano ammettere i loro reciproci sentimenti. Trovare nella loro unione la forza per superare i traumi del passato. Ma da lettrice il finale non è bastato per farmi piacere questi due personaggi.
Quindi  mi è risultato il solito e pesante Young adult che non aggiungere altro di nuovo. Suggerito agli amanti del genere. Sconsigliato a chi vorrebbe trovarsi di fronte a una storia d’amore più seria e meno tormentata. Con meno sbalzi d’amore e d’umore come invece troviamo in questo romanzo.
Appagante per chi vuole sfogare una certa rabbia repressa.

Dunque se anche voi siete amanti del brivido e siete pronti a liberare la tigre che c’è in voi non ci resta che invitarvi alla lettura di questo volume cliccando sul link che vedete qui sotto e…

BUONA LETTURA!!!