Recensione La posta del cuore di Isabel Wolff

Buongiorno, amici lettori! Oggi vi consiglio un libro davvero grandioso, che saprà toccarvi il cuore e far arrivare alle stelle! Si tratta di La posta del cuore di Isabel Wolff.

La trama

Rosa è carina, intelligente e fa il lavoro che ha sempre sognato: ha una rubrica di problemi sentimentali e crisi esistenziali su un quotidiano e conduce una trasmissione alla radio. A tutti, proprio a tutti, lei risponde con trasporto e partecipazione: amanti delusi, gelosi patologici, improbabili maniaci. Una vera e propria zattera di salvataggio… peccato che Rosa non sia altrettanto brava a risolvere i suoi, di problemi: vogliamo parlare del suo matrimonio dalla durata record… in negativo? Tra esilaranti peripezie professionali e cocenti delusioni sentimentali, Rosa scoprirà che la sua vocazione altruistica nasconde il desiderio di essere amata per quello che è; e piano piano verrà alla luce il suo segreto più importante.

 

 

  • Titolo: La posta del cuore
  • Autore: Isabel Wolff
  • Editore: Salani
  • Data uscita: gennaio 2004
  • Numero pagine: 351
  • Narrazione: in prima persona

 

 

 

La mia recensione

La trama di questo libro è davvero unica. A dire la verità pensavo di trovare una storia d’amore sdolcinata e mielosa. Non è stato proprio così, anzi, mi sono trovata a leggere una storia appassionante e davvero coinvolgente.

La storia di Rosa è quella di una donna tenace e indipendente, che tuttavia ha delle fragilità. Porta dentro di sé il fatto di essere una trovatella e di essere stata cresciuta da dei genitori adottivi che l’anno curata si, ma che però non erano affettuosi e amorevoli con lei. Questo influenza molto i suoi rapporti amorosi e il suo lavoro. La protagonista arriva a capire che se il suo matrimonio con Ed è finito perché lei, inconsciamente, ha fatto in modo che lui si allontanasse da lei. Lo stesso vale per la sua professione. Rosa infatti è una agony aunt del Post, ma capisce che in realtà non è molto interessata ai problemi altrui.  Aiuta gli altri perché così si sente necessaria, lenendo così la ferita dell’abbandono materno. Queste scoperte inizialmente fanno precipitare la protagonista in un profondo senso di insoddisfazione. Pian piano però Rosa accetta questi lati di lei. E non si ferma qui. Prende questa nuova consapevolezza di sé come un nuovo inizio, come un punto di svolta per ripartire, ma anche per migliorarsi.

Per arrivare a questa consapevolezza di se, che prima non aveva, a Rosa è servito del tempo e l’aiuto di persone che l’anno aiutata ad aprire gli occhi. Tra queste persone vi sono senza dubbio le sue amiche che, in vari modi, le consentono di arrivare a capire come mai la sua relazione con Ed non ha funzionato. Oltre a Bella, Bea e Bev anche il suo coinquilino Theo diventa un punto di riferimento importante nella sua vita. Questo uomo affascinante e diretto la spinge ad affrontare le sue fragilità. Proprio grazie a lui la protagonista intraprende la ricerca della sua madre naturale, soddisfacendo il suo desiderio di conoscere le sue origini.

I personaggi di questo libro rimangono davvero nel cuore, compresi gli animali! Rosa colpisce per la sua forza d’animo, visto che è stata capace di far fronte a periodi della sua esistenza non facili. Inoltre è coraggiosa. Sceglie finalmente di cercare la sua madre biologica per tentare di rispondere alle domande che la tormentano. Colpisce poi anche che, nonostante le sofferenze, pian piano riesca di nuovo a ritornare ad amare. Lentamente riesce ad affidarsi di nuovo ad una persona che la aiuterà a vincere le sue paure.

Indimenticabile è anche la sua amica Beverly.  Questa ex atleta, costretta in carrozzina per via di un incidente dimostra una straordinaria forza d’animo. Ad assisterla nella vita quotidiana c’è l’inseparabile Trevor, un cane che fa di tutto per lei. Quella più commovente è il portarle il telefono per poter chiamare gli amici quando la sua padrona è triste. Un animale amorevole e sensibile che si dimostra al pari di un umano.

Ho apprezzato tutto di questo romanzo, che è ideale per chi cerca un libro che sia allo stesso tempo romantico e divertente.