The Heartbreakers.Vizio di famiglia – Il film

Buongiorno amici lettori, oggi propongo un’altra recensione di un film riuscirà a far strappare qualche risata, si intitola The Heartbreakers- Vizio di famiglia.

La trama

Max (Maxine) e Page sono madre e figlia, abili nel sedurre uomini facoltosi. I loro piani prevedono che Max riesca a farsi sposare, mentre Page deve di sedurre i “patrigni” per far ottenere il più in fretta possibile i soldi con un redditizio divorzio. Le cose però non vanno tutte secondo i piani. Un agente del fisco che in realtà era stato ingaggiato da Maxine, avvisa le due donne di avere un debito con lo Stato. Le due decidono così di andare in una località esclusiva, piena di ricchi scapoli: Palm beach. Lì scelgono l’uomo da truffare, individuato in un vecchio ricco che ama fumare. Per adescarlo Max finge di essere una donna russa, Ulga Yevanova. Page, invece, decide di dividersi dalla madre. Vuole finalmente conquistare un uomo che oltre ad essere danaroso sia anche affascinante. È infatti intenzionata far innamorare di lei un quarantenne che vive ancora con la madre. Tuttavia si ritrova ad interessarsi a Jack, il proprietario di un bar sulla spiaggia in cui aveva messo piede per avere un primo approccio con il miliardario. Quando scopre a Jack sono stati offerti 3 milioni di dollari per vendere il locale, Page lascia perdere il suo vecchio obiettivo e ammalia il giovane imprenditore. Ma finisce per innamorarsene e Max lo scopre, costringendola a lasciarlo. L’obiettivo scelto da Max muore poco dopo la proposta di matrimonio. Per le due donne quindi non è rimasta alcuna possibilità. A complicare le cose è l’arrivo dell’ultimo marito di Max, che l’ama ancora, nonostante il matrimonio sia durato solo 17 ore.

vizio di famiglia

 

 

  • Titolo: The Heartbreakers- Vizio di famiglia
  • Regia: David: Mirkin
  • Durata: 123 min
  • Produttore: John Davis, Irving Ong
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Cast: Sigourney Weaver (Maxine Conners), Jennifer Love Hevitt (Page Conners), Ray Liotta (Deann Cummano), Jason Lee ( Jack Withrowe)

 

 

La mia recensione

Una frizzante commedia che vede protagoniste due donne (madre e figlia) senza scrupoli che si alleano per truffare ricchi scapoli d’oro. Le due abili seduttrici si impegnano a far innamorare di se le loro prede. Le sposano. Poi inventano qualche stratagemma per divorziare…e scappare con il bottino ricavato dalla fine del matrimonio. Questo lavoro decisamente poco ortodosso si adatta bene alle personalità delle due protagoniste e a chi le ha interpretate perché hanno il volto di vere ammaliatrici. Non si fanno remore ad utilizzare ogni mezzo per riuscire nei loro intenti . Il trucco più utilizzato è quello di spargere frammenti di vetro, per versarli poi sopra la pietanza ordinata. Questo garantisce loro un pasto gratis!

Trovo che le due attrici, Jennifer Love Hewitt nel ruolo di Page, e Sigourney Weaver nel ruolo di Max siano state perfette. Hanno dato vita ad uno scoppiettante duo madre- figlia, rendendo bene gli aspetti complicati di questo rapporto. Le due sono allo stesso tempo affiatate complici nelle loro truffe d’amore e “nemiche”. La madre cerca di proteggere la figlia dalle pene d’amore e da un matrimonio sbagliato, come è capitato a lei. Per questo, quando si accorge che la figlia Page si sta innamorando dell’uomo che intende poi truffare cerca di riportarla a concentrarsi sul loro obiettivo: ottenere il denaro dal divorzio. Niente amore, quindi.

Tuttavia Max alla fine comprende che non potrà sempre tenere Page sotto la sua ala protettiva. È giovane ed è giusto che viva le sue esperienze, che commetta i suoi sbagli e impari da essi. Questo è il messaggio che suggerisce questo film: lasciare i figli liberi di sperimentare, evitando di imporre inutili limiti, solamente per difenderli dai pericoli. Tanto poi ci penserà la vita, con i suoi ostacoli, ad essere un’ottima insegnante.

Splendido il finale in cui entrambe le protagoniste riescono a trovare il loro amore…ma non per questo perdono il loro vizio!

Un film che vi consiglio per passare due ore di spensieratezza e divertimento. Risate assicurate!