Recensione film: Ci vuole un gran fisico

Buongiorno amici lettori, spero siate di buon umore oggi ma se non lo siete leggete questa recensione di un film che di sicuro vi farà passare la tristezza e farvi sorridere. Si perchè oggi vi parlo di Ci vuole un gran fisico.

La trama:

Eva (Angela Finocchiaro) è una donna divisa tra lavoro e famiglia che si trova a attraversare la soglia dei 50 anni in modo a dir poco tragicomico. Complici tra gli altri la madre, la figlia, l’ex marito e i colleghi, ma soprattutto lui: uno strano e misterioso personaggio (Giovanni Storti) che allo scoccare dei 50 piomberà nella vita di Eva stravolgendola a copli di gag e situazioni comiche.



 

  • Titolo: Ci vuole un gran fisico
  • Regia: Sophie Chiarello
  • Data uscita: 2013
  • Genere: Commedia
  • Attori: Angela Finocchiaro, Aldo, Giovanni, Elio
  • Distribuzione: Medusa Film
  • Durata: 90 minuti
  • Paese: Italia

 

 

 

 

La mia recensione:

Se pensate che avere 50 anni significhi essere vecchie, con le rughe e i capelli bianchi, che volgia dire che si è ormai da rottamare vi sbagliate di grosso. Lo dimostra questo film, Ci vuole un gran fisico con la bravissima comica Angela Finocchiaro

La protagonista Eva è una superdonna e una super mamma che si destreggia tra le faccende di casa, la madre da accudire, l’ex marito da mantenere e i problemi sul lavoro in profumeria creati da una forte competizione dato che sono basati sulla gara a chi vende più prodotti di bellezza.

Eva riesce a far fronte  a tutte queste incombenze nonostante l’età che avanza, nonostante non si senta più giovane e attraente. Lo fa con ironia e simpatia che solo una comica brava Angela Finocchiaro riesce a rendere.

In questo marasma Eva riesce ad essere una superdonna grazie alla guida dell’Angelo della menopausa che le sta a fianco e le offre consigli. é il suo angelo custode che vegli su di lei e la aiuta in questo cammino verso quello che viene definito il percorso più delicato da affrontare per qualsiasi donna.

Un film leggero, divertente, che sa rendere bene la vita quotidiana di qualsiasi donna che sa far fronte a tutti i problemi che capitano. Una pellicola che rispecchia bene i pensieri e i sentimenti di qualsiasi donna che affronta quel percorso che spaventa tutti ovvero l’invecchiamento.

Un film che consiglio perchè insegna a prendere la vita con ironia e insegna ad apprezzarsi per come si è nonostante l’età che avanza e nonostante i segni del tempo.

Consigliato a tutte quelle donne che sanno apprezzarsi dentro, che sanno volersi bene e che non si spaventano se vedono qualche ruga o qualche capello bianco. Dedicato a tutte le superdonne e alle super mamme.