BEST MALE CHARACTER OF LITERATURE

Buongiorno amici lettori, spero vi stiate godendo queste calde giornate di marzo. Intanto vi tengo compagnia, e sono curiosa di scoprire i vostri gusti letterari perciò ripropongo una  classifica stavolta al maschile ovvero quella del Best male character of literature. Siete pronti a scoprire quali sono i candidati? Bene allora cominciamo.

AND THE NOMINEES ARE

HARDIN SCOTT

Partiamo subito alla grande con il protagonista maschile della serie più chiacchierata, After. Sto parlando di Hardin Scott. In nomination perché, come ha detto la stessa Anna Todd, tutti gli Hardin meritano di essere raccontati. Un personaggio che colpisce per il suo essere bello e dannato. Un demone che però vuole cambiare e percorrere la via della redenzione. Infatti ho particolarmente apprezzato il fatto che nella serie After tenti di trasformarsi, di gestire la sua rabbia per non essere cresciuto senza un padre. Un protagonista a cui mi sono affezionata perché risulta sincero nel suo volere cambiare. Mi sono sentita particolarmente vicina  a questo personaggio perché comunque nella vita capitano situazioni che ti fanno arrabbiare. Ti fanno sentire arrabbiato con il mondo perché pensi di essere solo e che tutte le sfortune capitino a te. Insomma nonostante appaia burbero e scontroso si rivela un ragazzo sensibile ed estremamente leale e protettivo con le persone a cui tiene, Tessa in primis.

TRAVIS MADDOX

E continuiamo con un altro bello e dannato di una delle serie letterarie che ha riscosso molto successo in tutto il mondo. Ovvero Travis Maddox della serie di Uno splendido disastro. Meaviglioso protagonista che incarna il prototipo di ragazzo ideale di qualsiasi ragazza. Alto, muscoloso, tatuato e non può non conquistare. Talmente abituato al fatto che tutte le ragazze cadano ai suoi piedi non si rassegna al fatto che non riesce a rubare il cuore dell’unica donna che sembra tenerle testa, ovvero Abbey detta anche Pidge, con cui ingaggia anche delle stuzzianti battaglie verbali. Il nostro bel tenebroso comunque non demorde e alla fine riesce a vincere la ritrosia della sua bella ed entrare nelle sue grazie. Un protagonista che rimane nel cuore delle lettrici perchè come Hardin è sensibile e protettivo. Ha dovuto fare i conti con un passato difficile ma si impegna per raggiungere i suoi obbiettivi. Per questo è un candidato perfetto per Best male character of literature.

ALEXANDER BARRINGTON

E terminiamo in bellezza questa mini classifica con lui. Alexander Barrington. L’eroe, o meglio, il cavaliere che ogni donna sogna al suo fianco. Un protagonista che rapisce le lettrici perché è forte, anche lui protettivo e coraggioso. Resiste a tutto, come  il suo amore per Tatiana che va ben oltre i normali confini. Infatti dura nonostante la guerra e la distanza. Un personaggio dalle mille sfaccettature. Perché nella serie de Il cavaliere di inverno si notano tutti i suo cambiamenti. Anche quelli umorali. Perché deve fare i conti con i segni che la guerra ha lasciato sul suo corpo. Cicatrici che non lo fanno stare bene con se stesso. Lo fanno sembrare meno uomo. Ma non agli occhi della sua Tatiana che lo continua ad apprezzare comunque. Un personaggio bello e tormentato che vuole essere tutto d’un pezzo ma che mostra anche le sue fragilità e i suoi dubbi.

Ahimè è terminata la classifica. Ora tocca a voi lettori, in particolare alle lettrici, scegliere chi secondo voi merita, come dire, l’oscar per la nomination a Best male character of literature. Cosa aspettate, votate commentando l’articolo o la pagina Facebook di Liberamente.

Votate gente, votate!